venerdì 8 aprile 2016

DUNGEONS & DRAGONS al CLUB 27





















Master e giocatori si preparano a varcare la soglia di un altro mondo
Cosa odono le mie silvane orecchie... par dunque questo essere il suono di passi umani?
Possibile che dopo così tanto tempo, un tempo incalcolabile, lontano dalla luce del sole, dall'aria fresca e da altra compagnia altri prodi siano giunti fin qui?
Questo è il pensiero che come una saetta folgara la mente dell'elfo...alla sua vista un gruppo di prodi, con alla testa un chierico, un guerriero e...un mago ed un nano...gli stessi tipi di compagni con cui era giunto egli stesso tanto tempo fa...una fitta al cuore, una lacrima solca il suo viso...e poi la gioia nel sapere che i suoi compagni non sono al cospetto dei loro padri ma sono sfuggiti da quella sorte di solitudine e stenti e...cose indicibili!
E attraverso questi prodi venne a sapere che circa un secolo è trascorso da quando fu perduto in quei meandri oscuri e che ora, l'impresa incompiuta era stata ripresa con nuove forse e nuovi animi coraggiosi...*Forza, il tuo arco non è spezzato, puoi ancora scoccare le tue freccie e dar battaglia al male!"
Con questo pensiero riprese dove aveva terminato 100 anni or sono, guidando i nuovi compagni attraverso passaggi oscuri....

il Dungeon Master (dotato di maglietta + 3 vs imbrogli) si erge sui giocatori


















a volte bisogna prendere decisioni importanti...